La calchera Culderana
Ricostruzione della calchera della Culderana
di Manfredo Bendotti

Questa calchera molto grande ed stata usata parecchie volte, si deduce dalla cottura dalle pietre che formano la caldera.
La camicia misura m. 3,60 alla base e m. 4,40 all'altezza di m. 1,40.
La calchera presenta una sola apertura, che serve per alimentarla e per estrarne le ceneri.
Dopo avere costruito tutto in tondo il muro fino all'altezza di m. 1,50, invece di procedere in modo tradizionale ho deciso di fare l'impalcatura con semplici rami di abete, sostenuti nel mezzo da un palo formando in questo modo una gabbia, apparentemente debole ma in realt abbastanza resistente.
La gabbia era formata da 32 rami di abete e per poter far appoggiare tutti i rami ho messo una ciambella di legno di 30 cm. di diametro.
In questo modo la cupola venuta pi regolare e pi facile da costruire
La ricostruzione della calchera stata eseguita in collaborazione del Gruppo Alpini di Colere e alcuni amici (che mi onoro di farne parte).
Il lavoro, svolto nel tempo libero con spirito di sacrificio ma anche di allegria, ha voluto recuperare segni di vita antica vissuta con vero sacrificio.

Documentazione fotografica (pdf)