Cascate di Ghiaccio Passeggiate
  di Andrea Capitanio  
 

Valle del Venerocolino

 
 

CASCATA DELLA MOIA

 

Lunghezza: 225 m.
DifficoltÓ: III, 4+
Esposizione: W
Quota d'attacco: 1500 m.
Le prime tre lunghezze di corde seguono l'andamento della valletta ghiacciata, con pendenza modesta, per giungere ad un primo salto verticale che conduce ad un secondo, non visibile dal basso, caratterizzato da delicate candele nella parte bassa e da ghiaccio a cavolfiori all'uscita.
Accesso:
dopo aver seguito per circa 30 minuti il sentiero della Valle del Venerocolino si giunge ad incrociare sulla destra un sentierino poco evidente che invertendo la direzione di marcia attraverso dei mughi, porta a dei ruderi di cascine ricavate sotto a dei grossi massi, poco oltre si arriva alla valletta ghiacciata. Tempo di avvicinamento 1 ora circa a seconda dell'innevamento, prestare attenzione in caso di nevicate perchŔ zona soggetta a caduta valanghe.
Itinerario: L1-50 m. 60░ (SG), L2-50 m. 60░ (SG), L3-50 m. 60░ (SG), L4-45 m. 80░-90░-60░ (SG), L5-30 m. 85░-90░ (SA).
Discesa:
in doppia su alberi sul lato destro della cascata.

Zoom

     

copyright: www.scalve.it