FUNGHI DELLA VAL DI SCALVE
di Manfredo Bendotti (detto Mago) e A.M.B. Villa d'Ogna

Nome scientifico

Nome volgare
Boletus pinophilus Pilat e Dermek porcino
CAPPELLO:

80-220 mm. Carnoso, emisferico poi convesso; di colore bruno rossastro o bruno-granata, cuticola grinzosa e ricoperta da una pruina bianca negli esemplari giovani.

TUBULI:

da bianchi a giallo-verdognoli.

PORI:

bianchi, a maturitą giallo-olivastri.

GAMBO:

100-200x50-120 mm. Carnoso e rotondeggiante, colore da bianco a bruno-ocra o leggermente concolore al cappello in toni pił chiari.

CARNE:

bianca immutabile, odore debole.

HABITAT:

in boschi sia di conifere che di latifoglie.

COMMESTIBILITA':

edule.

Programmazione: Software & Technology Information - Foto Giorgio  www.scalve.it

<>funghi della Valle di Scalve<>

www.scalve.it