COMITATO PROVINCIALE BERGAMASCO PRO DANNEGGIATI DAL DISASTRO DEL GLENO

Bergamo, 27 febbraio 1924

M. Rev. Sac.
Bettoni Don Bortolo
Arciprete Sotto Comitato di Soccorso di Vilminore

Questo Comitato ha preso atto con piacere del gradimento dimostrato da codesta popolazione per l'invio di oggetti di vestiario destinati alle famiglie più bisognose e danneggiate dal paese e mentre ringrazia per le espressioni gentili di cui Vossignoria Rev. volle essere così efficace interprete, si ripromette di completare la propria opera di soccorso nei casi e per i bisogni che venissero ancora segnalati. Circa la proposta di fornire il materiale necessario per codesto Asilo infantile, onde porlo in grado di poter ospitare anche i bimbi delle frazioni di Bueggio e di Dezzolo, questo comitato ebbe già a pronunciarsi, quando la iniziativa venne sottoposta al suo esame dal signor conte avvocato Giacomo Suardo. Essi son non potè però che dichiararsi contrario al progetto per le difficoltà praticate che si frappongono alla sua attenzione, in quanto, per la distanza da Bueggio e Dezzolo da Vilminore, per l'inclemenza della stagione che affligge gran parte dell'anno codeste regioni, e per la ritrosia che hanno i parenti a far sopportare i propri figli e i disagi di un non breve cammino, la proposta ben difficilmente potrebbe essere attuata.
Comunque questa Giunta Esecutiva è ben disposta a prendere in considerazione tutte quelle lodevoli e benefiche proposte, che valgono a sovvenire i molteplici bisogni di codesta popolazione, così duramente provate dalla sventura.

Coi sensi della più distinta considerazione, il presidente
.....................

www.scalve.it