Articolo tratto da "L'Eco di Bergamo" 28 aprile 2009
Eccidio dei Fondi, in corteo per ricordare i 12 partigiani

Schilpario non dimentica il triste momento che, il 28 aprile del 1945, vide la morte di 12 partigiani uccisi nell'agguato che da allora ha preso il nome di “Eccidio dei Fondi”.
E proprio in località Fondi, oggi alle 9,30 sarà celebrata la Messa nella chiesetta di Santa Barbara: qui ci si radunerà per celebrare la memoria di Giovanni e Paolo Bonaldi, Paolo e Pietro Maj, Camillo e Pietro Mora, Emilio Fantocci, Giovanni Pizio, Rino Mora, Pietro Romelli, del tenente Scolari e del capitano Volonté che vennero freddati da un reparto della “Tagliamento” in ritirata dal Mortirolo.
Al termine della Messa si snoderà il corteo che raggiungerà il luogo dell'eccidio (dove Angelo Benfatti, direttore dell'Istituto bergamasco per la storia della Resistenza, terrà il suo discorso) e la cerimonia commemorativa proseguirà poi con l'omaggio delle autorità e dei presenti alla lapide posta in piazza dell'Orso.
Si ricorda che sarà inoltre offerta la possibilità di usufruire di servizio trasporto verso la località Fondi, con partenza alle 8,45.
F. Bar.

www.scalve.it